I migliori tramonti sul Lago di Garda
I

Un emozionante tramonto sul lago.... ma dove? Bisogna scegliere bene qual è il luogo più adatto, vediamo i migliori tramonti sul Garda tra spiagge e montagne!

Home Cosa Vedere I migliori tramonti sul Lago di Garda

Cos’è più emozionante di un tramonto tra rocce e lago? Sul Benaco (che vi ricordo essere il nome romano del Lago di Garda) sicuramente sono tante le località da dove ammirare il panorama quando scende il sole.

Vediamo quali sono i migliori tramonti sul Garda, i luoghi dove “rincorrere” il sole che scompare, dietro le montagne oppure in fondo alle acque!

Tramonto romantico sulla perla del Garda: a Sirmione

Lo struggimento totale è per chi ama non solo il paesaggio ma anche il romanticismo delle rovine antiche: è il tramonto alle Grotte di Catullo. Si trovano sulla punta della penisola di Sirmione (la cosiddetta perla del Garda), e vi fanno immergere in un luogo favoloso tra rovine di un’antica villa romana, il cielo, l’acqua, il sole che svanisce… indimenticabile, sopratutto se poi ci si vuole distendere nella vicina spiaggia (in estate) o si è alla ricerca di un posto romantico.
 
Nota come Jamaica Beach, per il suo aspetto da spiaggia tropicale, vi accoglie tra le rocce bianche e lisce, riflessi del sole sul lago, la bellezza di un’atmosfera veramente affascinante, sopratutto fuori stagione.

Il tramonto sul Garda a nord, il sole e le montagne: a Riva del Garda

A Riva del Garda, nella zona settentrionale del lago, il sole scivola dietro le montagne e crea un effetto unico, sopratutto dalla spiaggia Porfina. Qui sullo sfondo si vedono i rilievi delle due coste che si uniscono in lontananza, il tramonto che da una parte si rabbuia e dalla parte opposta illumina le rocce… 

Distesi sul verde prato, con la limpidezza delle acque a fare da riflesso, sicuramente godrete di un tramonto unico, protetti da questa sorta di fiordo che si crea qui nel Garda del Trentino.

Il tramonto incantato di Punta San Vigilio

Anche questo è uno dei tramonti più romantici sul lago di Garda, un luogo unico al mondo dove molti personaggi storici hanno goduto delle bellezze della natura e anche dell’arte. 
Perché in questo promontorio, dal rinascimento sorgono una villa e un porticciolo dalle architetture nitide e poetiche, quasi sospese sul lago. Si può passeggiare al tramonto tra le acque del porto, oppure arrivare alla Baia delle Sirene, una spiaggia esclusiva e scenografica dove sentirsi avvolti dalla natura, dai colori del lago, del verde e dei raggi che declinano nei monti, riflettendosi sulle acque.

Il tramonto dalla Rocca di Garda

Partendo dal borgo di Garda si può raggiungere con un sentiero questa zona rocciosa dove sorgeva un antico castello longobardo, demolito già nel XIII secolo. Era un punto difensivo perfetto per la sua altezza sul golfo – circa 300 metri – e oggi ne rimangono solo alcune tracce.

Era anche un punto panoramico, però, d’eccezione dato che il sole tramonta proprio davanti a te, scivola lontano lasciando una sensazione unica di bellezza e malinconia, che è veramente spettacolare. Il lago mostra due lati, sia sul borgo di Garda, sia verso il golfo di Punta San Vigilio

Anche in alcune parti del sentiero per arrivare alla Rocca scendendo dalle zone montane della Sella della Rocca, sono presenti dei punti panoramici. Dai gradoni di pietra che costeggiano il promontorio, è possibile affacciarsi su Bardolino, e vedere all’orizzonte Sirmione e la sponda opposta con Salò.

Il tramonto sul lungolago: da Bardolino a Lazise 

Tra i migliori tramonti sul Lago di Garda ci sono quelli che si possono ammirare in molte località dalle passeggiate o dalle vie ciclabili. I più ammirati, almeno personalmente, sono i tramonti nella zona di Bardolino e Lazise, ovvero sulla sponda orientale del lago dove il cielo prende dei bellissimi toni rossastri e si riflette sul lago e la natura intorno. Al contrario della sponda bresciana (dove abito) infatti qui il sole scende molto più tardi e con molto più gusto scenografico. 

Un altro tramonto scenografico è quello nel lungolago tra Malcesine e Brenzone, specialmente da Castelletto, dove si stagliano i profili delle montagne mentre il sole scompare, con raggi infuocati.

Sicuramente ci sono molte località da cui si gode un bel tramonto sul Garda, e si potrebbe continuare citando un giro che da Malcesine continua verso Torri del Benaco, e prosegue ritornando alla già citata Punta San Vigilio.

Il tramonto sul Garda dall’alto dei sentieri

Il Garda riserva anche dei percorsi che salgono sulle montagne, e da lì godere del tramonto sul lago è un vero privilegio per chi si avventura verso l’alto. 

Uno degli scenari più interessanti è quello dell’Eremo di San Valentino, oltretutto il santo degli innamorati!

Il sentiero per arrivarci è breve da Gragnano, sulla sponda bresciana, e nel tragitto tra i campi e il bosco, più si sale più si possono ammirare dei paesaggi spettacolari sul Garda, il Monte Baldo; dalle altezze della piccola chiesa, incastrata sotto le rocce, si può ammirare tutta la potenza delle luci al tramonto su questo panorama.

Anche sul sentiero Busatte Tempesta il tramonto è meraviglioso, e infatti si organizzano anche delle escursioni apposta per arrivare all’ora del vespro, e godere di un panorama indimenticabile. Le scalinate di quasi 400 gradini che creano una parte del tragitto, sono un punto vantaggioso per godere del paesaggio a strapiombo sul lago, con le luci dorate del tramonto che avvolgono montagne e lago. Il percorso si trova sempre nella zona del Trentino, nei pressi di Nago e Torbole.

Il tramonto da vertigini, sulle montagne

Uno dei punti più scenografici è il Monte Altissimo, cima nel territorio trentino di Nago che si raggiunge con un’escursione di trekking, ma ne vale la pena. 

Il tramonto qui è da brivido, lo scenario da spettacolo naturale quasi surreale in cui il sole scomparirà dietro le montagne della sponda opposta, con colori infuocati se il cielo è limpido.

Se vuoi godere di un panorama incantato, puoi salire sul Monte Pizzocolo, che regala dalla sponda bresciana una visuale completa su tutto il Basso Garda, quasi magica. Salendo da Gardone Riviera, si può raggiungere con un sentiero che era un mulattiera, questo versante, arrivando fino alla cima che è a circa 1500 metri.

Un altro momento unico al calar del sole è quello da Cima Larici, raggiungibile da Pregasina e non molto alta (circa 900 metri). Nel panorama mozzafiato il sole tramonta proprio dietro di te, mentre ammiri il lago con una visuale dalla tua sponda ovest del fiordo trentino, fino a Sirmione. La luce colpisce le montagne 

Dopo il tramonto, quando arriva la luna, dovunque sarete, il Garda sarà ancora più magico…

Michele
Ciao lettore 🙂 Sono Michele, ho 30 anni e vivo sul Lago di Garda, più precisamente a Toscolano Maderno. La passione e la bellezza di questo territorio mi hanno spinto a condividere con voi i miei migliori consigli e tutto ciò che riguarda il Lago di Garda. Se avete bisogno di informazioni ulteriori commentate l'articolo e vi risponderò in 24 ore! Buon viaggio a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli:

Giro in battello Riva-Limone- Malcesine

Immergersi nelle acque del Lago di Garda vuol dire non solo tuffarsi dalla spiaggia, ma anche assaporare l'atmosfera di attraversarlo e ritrovarsi...

Da Milano al Lago di Garda: gita del weekend

Un soggiorno nella natura dell'agriturismo sul Garda diventa un'occasione per vivere il lago, le coltivazioni, la natura e i prodotti tipici del territorio.

Agriturismo sul Lago di Garda: la vacanza nella natura

Un soggiorno nella natura dell'agriturismo sul Garda diventa un'occasione per vivere il lago, le coltivazioni, la natura e i prodotti tipici del territorio.

Le Passeggiate lungolago (e non) del Lago Garda

Lungo il lago di Garda, ci si fa trascinare dalle bellissime passeggiate... ovunque? Ci sono dei luoghi magici che vale la pena di scoprire camminando!
Booking.com