5 escursioni (facili) sul Lago di Garda
5

Vuoi organizzare delle gite sul Lago di Garda? Scopri gli itinerari per tutti, semplici ma entusiasmanti per la bellezza dei paesaggi: dal lago alle cime dei monti!

Home Cosa Vedere 5 escursioni (facili) sul Lago di Garda

La meta gardesana spesso è ambita da chi ama fare delle gite nella natura, tra paesaggio veramente eccezionali e la possibilità di fare sport o scoprire luoghi inesplorati. È per questo motivo che suggeriamo delle gite che dal lago vanno fino alla cima delle montagne intorno, per delineare delle escursioni sul lago di Garda indimenticabili.

Dai panorami mozzafiato dell’Alto Garda del Trentino, alle piste ciclabili del lungolago, fino alle ferrate e ai sentieri attrezzati per tutti. I livelli sono tanti, da biker esperti agli arrampicatori, fino alle attività più tranquille dove anche i più piccoli possono essere coinvolti.

Passeggiata sulla pista ciclabile di Limone

Una pista che si accresce di anno in anno, per un percorso unico sulla sponda occidentale del Garda. È considerata la pista ciclabile panoramica più bella d’Europa, incastonata tra la montagna e sospesa sulle acque lacustri tra Limone del Garda e Riva del Garda. 

Pista ciclabile di Limone sul Garda

Lunga 2,5 chilometri e larga altrettanti 2,5 metri questa pista (o ciclovia) è una costruzione in ferro che scorre tra paesaggi favolosi, quelli di un percorso a picco sul lago. È percorribile sia in bicicletta (max 10 km orari) sia a piedi – in entrambi i casi c’è da prestare molta attenzione, visto il traffico sia di persone sia di bici.

Si parte in genere da Limone, nella località Capo Reamol, e tutto il percorso oltre quello a picco della pista ciclabile di Limone, si snoda per circa 11 chilometri. Attenzione che lungo il percorso della pista non ci sono bagni né punti di ristoro (se non un piccolo baldacchino ad inizio pista panoramica), e il sole batte durante il giorno, quindi sono consigliati cappellini o protezioni specie per i più piccoli. In compenso, la ciclabile sul Garda è aperta anche di notte e illuminata con luci a LED!

Il progetto per il 2021 è quello di continuare a costruire questa passeggiata con pista ciclabile creando un percorso ad anello lungo tutto il lago, che diventa la ciclovia più lunga d’Europa!

Camminata sul Busatte Tempesta 

Il sentiero è semplice da percorrere, adatto a tutti e molto famoso per le bellissime scenografie di cui si può godere da questa zona dell’Alto Garda. 

La camminata sul Busatte-Tempesta è agevolata da scalinate in ferro, circa 400 scalini in totale, che consentono di scendere tra gli scorci e ammirare il panorama sui paesi del Lago di Garda come Riva e Torbole. 

Si tratta di una tra le escursioni sul Lago di Garda, consigliate soprattutto agli amanti della natura, dato che permette di scoprire fauna e flora gardesane anche tramite dei pannelli divulgativi. Inoltre, da questo itinerario si può ammirare la Val di Ledro, un luogo per molto tempo isolato e poi agevolata nella viabilità tramite la panoramica strada del Ponale, oggi un altro sentiero di escursioni naturalistiche sul Garda. 

Si può partire per il sentiero Busatte-Tempesta dal centro di Torbole, seguendo le indicazioni del Parco Avventura delle Busatte, e poi continuando lungo il cammino nel bosco, dove si trovano le scalinate paesaggistiche. Il sentiero consente di scendere fino a Tempesta, oppure tornare al Parco Avventura, raggiungendo una spianata panoramica e poi tornando al punto di partenza!

Escursione alla cima del Monte Pizzocolo 

Nel territorio del Garda bresciano, si può pensare di salire sulla sommità di questa montagna per godere di un paesaggio spettacolare, con un percorso accessibile e non complicato – tranne in alcune parti più ripide. Sulla cima del Pizzoccolo (1581 metri), si potrà ammirare in modo globale il panorama di questo territorio, spaziando dalle vette della Cima Brenta e dell’Adamello, guardando la sponda veneta, il Parco dell’Alto Garda Bresciano, il Basso Garda, le colline moreniche fino alla Pianura Padana!

In genere si parte dalla località di Passo Spino, nei pressi di Gardone Riviera, oppure si arriva a Toscolano e si sale per Sanico, in entrambe i casi bisogna seguire le indicazioni per il Rifugio Pirlo, salendo poi lungo una strada che diventa in terra battuta e porta ad un bosco, infine si apre sui prati del Monte Pirello, che in primavera riserva un bellissimo spettacolo di fioritura. Salendo per alcuni tornanti fino alla vetta del Pirello, poi si scende e si risale infine verso l’ambita cima del Monte Pizzoccolo.

Escursione sul Monte Baldo 

La sua altezza e bellezza sono sicuramente un’attrattiva per chi cerca le escursioni sul Lago di Garda. Parliamo del Monte Baldo, come un punto di riferimento per molte escursioni in montagna partendo dalle sponde del lago. Da diversi sentieri si possono raggiungere le vette più alte di qusto massiccio come Punta Telegrafo oppure la Valdritta, entrambe a circa 2.200 metri.

Di solito l’escursione sul Monte Baldo inizia dalla funivia omonima, che si trova in una stazione a circa 1.700 metri di altezza, e prosegue verso il sentiero che porta alla Bocca di Tratto Spino. Da qui si sale, tra rocce ed erbe, si arriva fino al Belvedere (1.800 metri circa) e poi si passa sui prati, arrivando alla Cima delle Pozzette. 

Da qui si scende verso il terreno roccioso e si raggiunge la Sella di Val Agual a circa 2.000 metri, che collega poi con la Cima del Longino. La vista è magnifica, sulle colline del Baldo, e continua in salita fino alla Riserva Naturale Integrale Lastoni Selva Pezzi. 

Da qui alcune parti di arrampicata necessitano di concentrazione, per arrivare alla Cima Valdritta e poi al Rifugio Telegrafo – per arrivarci si può usare anche un sentiero militare abbastanza comodo. Oltre alla grande croce di ferro, questa zona riserva una sensazione unica di “vittoria”! 

Altri sentieri consentono poi il ritorno dall’escursione sul Monte Baldo, passando per la sella La Guardiola, la sorgente La Fontana (1.324m), e poi pian piano scendendo fino alla stazione della funivia, a circa 500 metri di altezza.

Escursione a Punta Larici da Riva del Garda

Lo scenario merita sicuramente qualsiasi sforzo di questa camminata, e tra le escursioni sul Lago di Garda quella che parte da Riva fino a Punta Larici è una delle più famose per questo motivo. Si può percorrere a piedi o con la mountain bike; si parte dal centro gardesano più settentrionale, prendendo la panoramica Strada del Ponale, una tra le più belle in assoluto e con una pendenza ridotta. Costruita alla metà dell’Ottocento per evitare l’isolamento della Val di Ledro, la strada prosegue a picco sulle acque del Garda e dona degli scenari favolosi tra le sue curve.

Da qui si snoda un percorso di circa 9 chilometri in andata (18 comprendendo il ritorno), che attraversando un bivio, si può svoltare verso la prima tappa a Pregasina, raggiungibile dopo un sentiero definito alpinistico ma agevole. Seguendo il sentiero 422B dopo un’oretta nel bosco si raggiunge la cima a 900 metri di altezza.

Significa che si è arrivati a Punta Larici, una delle località più panoramiche del Garda con una visione del Garda a strapiombo, in cui spiccano a nord il paese di Torbole, e a sud la penisola di Sirmione. Uno spettacolo naturale, da vedere con i piedi ben saldi a terra durante le giornate in cui le forti raffiche di vento possono dare fastidio!

Michele
Ciao lettore 🙂 Sono Michele, ho 30 anni e vivo sul Lago di Garda, più precisamente a Toscolano Maderno. La passione e la bellezza di questo territorio mi hanno spinto a condividere con voi i miei migliori consigli e tutto ciò che riguarda il Lago di Garda. Se avete bisogno di informazioni ulteriori commentate l'articolo e vi risponderò in 24 ore! Buon viaggio a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Cosa vedere a Tignale

Sono tante le cose da vedere a Tignale, un piccolo borgo che si estende dalla riva del Lago di Garda fino ai suoi 555 metri di altitudine, per una visita unica.

Le migliori spiagge di Malcesine

Scopri le migliori spiagge di Malcesine tra quelle libere e le attrezzate. In questo paese del Lago di Garda anche rilassarsi diventa speciale!

Latest Posts

Cosa vedere a Tignale

Sono tante le cose da vedere a Tignale, un piccolo borgo che si estende dalla riva del Lago di Garda fino ai suoi 555 metri di altitudine, per una visita unica.

Le migliori spiagge di Malcesine

Scopri le migliori spiagge di Malcesine tra quelle libere e le attrezzate. In questo paese del Lago di Garda anche rilassarsi diventa speciale!

Castellaro Lagusello, il borgo del cuore

Scopri Castellaro Lagusello, un piccolo borgo medievale che si specchia nelle acque del suo lago. Uno dei Borghi più belli d'Italia, nel Parco Naturale del Mincio.

Pieve di Tremosine, un borgo da scoprire

Tremosine è celebre perché è uno dei Borghi più belli d'Italia dalle sue altezze di 400 metri sul Garda, panorami mozzafiato e vicoli medievali...