Cosa vedere a Riva del Garda
C

Tra le tante cose da vedere a Riva del Garda c'è il museo MAG, il Bastione, il centro storico ma anche tante altre differenti attività

Home Riva del Garda Cosa vedere a Riva del Garda

I laghi hanno un fascino del tutto particolare che spesso è di ispirazione proprio ad animi romantici, ma offrono la possibilità di visite naturistiche immersi totalmente nella natura e, allo stesso tempo, di godere di spiagge e bagni nelle sue acque.

Il lago di Garda è una località che offre la possibilità di avere tutto quello che desideriamo. Esso unisce spiagge, acqua, natura, attività e divertimento, ma, perché c’è sempre un ma, soddisfa anche coloro che amano la cultura e la storia, proponendo dei monumenti realmente molto belli e unici.

Negli itinerari che ci vengono proposti, meglio valutare quali sono le Cose da vedere a Riva del Garda, magari anche creandoci una sorta di itinerario personale in modo da ottimizzare il nostro tempo. 

Il lago di Garda offre la possibilità di poter vivere e divertirsi per lunghe vacanze, magari di due settimane, senza mai annoiarsi e, allo stesso tempo, soddisfa anche coloro che hanno pochi giorni liberi. 

Ogni volta che ci si domanda cosa vedere a Riva del Garda? Meglio valutare anche cosa fare a Riva del Garda, per unire l’utile al dilettevole, in modo da vivere l’esperienza di questo paesino altoatesino a 360 gradi.

Torre Apponale

Cosa vedere a Riva del Garda: il centro storico
Uno scorcio del centro storico di Riva del Garda

Un itinerario che potrebbe essere anche molto apprezzato perché si vanno a limitare i tratti di percorrenza tra un monumento e l’altro, in modo che le giornate siano molto meno stressanti, è quello che riguarda il centro storico.

Un’altra cosa da vedere a Riva del Garda è la Torre Apponale, spesso centro di ritrovo dei gruppi di turisti che vengono diretti da un eventuale guida turistica per le rive del Garda. 

Si tratta di una torre molto alta, oltre i 30 metri, che è costruita in un tipico stile medioevale. Il suo utilizzo era quello di “torre di controllo”, anche se essa veniva usata anche come faro, almeno anticamente. Da poco è stato completamente restaurato ed è possibile visitarlo internamente per giungere alla terrazza superiore da dove è possibile vedere lo splendido lago di Garda e anche altri scorci che sono realmente molto belli e unici al mondo.

Esso si trova anche molto vicino al Mag Riva del Garda, cioè il Museo Alto Garda.

Il Mag Riva del Garda, caratteristiche di questa meta

Il Mag Riva del Garda è l’abbreviazione di uno dei siti storici e turistici da visitare, vale a dire il Museo Alto Garda, ma come mai dovrebbe essa una cosa da vedere a Riva del Garda? 

Tale Museo è situato in un antico castello medioevale (la rocca di Riva del Garda eretta nel 1124), quindi potete già avere due luoghi da visitare e da cui rimanere assolutamente affascinati.

Si tratta di un locale che è divisa in diverse sezioni e dove ci sono dipinti, tele, opere d’arte e anche reperti archeologici che sono appartenenti sempre e comunque a questo angolo d’Italia. Spesso esso è protagonista di diverse mostre che hanno come obiettivo proprio quello di valorizzare il castello è l’area del Garda.

Una volta che visitate il Mag Riva del Garda, approfittate di scalare il “mastio” del castello che è la torre più alta, superiore anche alla torre dell’Apponale, e che offre una vista sulle acque azzurre del lago, fino a giungere alla riva di fronte, per poi perdersi sui monti verdi che circondano e proteggono il Garda.

Ci sono anche delle guide turistiche che possono farvi visitare il Mag Riva del Garda in modo totale e farvi conoscere la sua storia e le sue leggende.

Porta San Marco

Nel centro storico Riva del Garda possiamo allontanarci dalla Torre Apponale e dirigerci tra i vicoli che si diramano proprio da questa piazza, io vi consiglio di intraprendere la via Fiume, proprio quella che poco distante dalla torre e che vi fa giungere alla bellissima Porta San Marco, una delle entrate storiche della città di un tempo.

Questa torre è stata costruita durante il periodo scaligero per poi essere ristrutturata dai Veneziani e infine da Bernardo Clesio, il Vescovo del tempo. Come potete osservare vi sono due “entrate” dove, per i più attenti, si possono notare anche gli alloggi degli ingranaggi (ad oggi non presenti) per manovrare le imposte.

Chiesa dell’Inviolata

Una volta che avete raggiungo le Riva del Garda, vi consigliamo di visitare una struttura stupenda, un monumento di cui la chiesa è molto fiera, vale a dire la chiesa dell’Inviolata. Questo monumento storico ha uno stile architettonico del tutto unico. Possiede un tipico stile barocco, molti storici lo hanno anche classificato come uno dei più esempi di questa corrente architettonica. Esternamente si nota la struttura semicircolare con una forma ottagonale.

La sua storia è diversa dalle altre chiese in Italia. Il motivo della sua costruzione era esclusivamente culturale e solo in seguito divenne religioso. Riccamente decorata esternamente e rifinita in ogni suo dettaglio, all’interno troviamo:

  • Affresco di San Carlo
  • Una opera di Bartolomeo Mangiavino, proprio sull’altare
  • L’affresco della cupola ottagonale

Una cosa da vedere a Riva del Garda è proprio l’affresco della cupola ottagonale che è stato lavorato in modo da essere valorizzato dalla luce naturale che giunge dalle finestre laterali. Imperdibile!

Il Bastione del Garda, imponente e bellissimo

Cosa vedere a Riva del Garda? Il Bastione

Infine, dal centro storico Riva del Garda è possibile intravedere il monumento del Bastione. Spesso esso rientra proprio negli itinerari che riguardano “cosa vedere a Riva del Garda”. 

Il Bastione si trova su una parte alta della Riva del Garda. Sorge tra le colline è offre una vista mozzafiato sul lago. Anticamente essa era usata anche a scopo militare per controllare le navi che giungevano minacciose dalle altre rive, ma anche per sapere le navi commerciali che giungevano in città.

In poche parole il suo compito era importantissimo per il settore economico e anche per la protezione della città.

Oggi è visitabile e il suo percorso, raggiungibile con una bella passeggiatina, è stato reso molto più comodo e di facile percorrenza grazie all’ascensore panoramico aperto da poco (seconda metà del 2020) . Il Bastione è molto bello esternamente, anche perché è imponente, quasi spaventoso per la sua “robustezza”. Internamente è molto bello da visitare per chi ama proprio la storia e l’evoluzione della società.

Natura, trekking e scalate, tutto a Riva del Garda

Vi abbiamo detto che Riva del Garda è “nata” in un contesto naturale assolutamente unico e che offre tanti monumenti storici, splendidi paesaggi e divertimenti con tante attività da fare. Siamo di parola è vi diciamo anche cosa fare a Riva del Garda.

La natura che circonda questo lago è sempre verde e offre dei boschi, foreste, castagneti selvatici e prati montani, ma occorre anche sapere dove andare.

I sentieri che ci sono possono essere tutti intrapresi, ma molti sono studiati in modo da avere diverse difficoltà, quindi vi consigliamo di affidarvi ad una guida turistica in caso avete scelto proprio questo luogo per iniziare degli itinerari di escursioni naturali.

Gli itinerari a piedi, che possono essere adatti agli amanti del trekking, sono:

  • Il percorso di Monte Brione
  • Il sentiero di Busatte Tempesta
  • Il sentiero del Ponale
  • Punta Larici

Quello che è da considerarsi come il più bello è il sentiero di Busatte Tempesta che è un itinerario del tutto panoramico. Si tratta realmente di una bella “passeggiata”, ma con diverse soste dove potete godervi anche una buona merenda al sacco. 

I punti che sono anche panoramici, offrono un angolo perfetto per la “pausa pranzo”. 

Il lago e sotto al lago, cosa fare a Riva del Garda

Il lago offre due mondi, avete capito bene, due mondi dove fare delle splendide attività ricreative o anche sportive, quello sulla sua superficie e sottomarina.

Per quanto riguarda cosa fare a Riva del Garda a livello amatoriale, sportive o anche per curiosità, potete affidarvi ai tanti moli che eseguono degli itinerari marini come dei percorsi con il kayak, in barca, con gli sci d’acqua oppure anche con il catamarano (la Ferrari del Lago). Molti eseguono anche delle gare con la classica barca a vela e sono tutte attività che potete effettuare quando volete, affidandovi alle varie associazioni che vi sono presenti.

Ci sono delle agenzie “ricreative” che vi propongono anche delle attività sottomarine come quelle subacquee per veri appassionati del genere.

Il lago di Garda offre una serie di fondali marini che sono stupendi e dove potete anche fare delle scoperte che saranno un bellissimo ricordo da portare con voi.

Armatevi di zainetto, una buona merenda e un asciugamano, eccovi pronti a partire per la Riva del Garda!

Michele
Ciao lettore 🙂 Sono Michele, ho 30 anni e vivo sul Lago di Garda, più precisamente a Toscolano Maderno. La passione e la bellezza di questo territorio mi hanno spinto a condividere con voi i miei migliori consigli e tutto ciò che riguarda il Lago di Garda. Se avete bisogno di informazioni ulteriori commentate l'articolo e vi risponderò in 24 ore! Buon viaggio a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Castello di Soiano

Il Castello di Soiano del Lago domina il borgo e permette il panorama sulla Valtenesi. Costruito nel X secolo contro le invasioni, è un gioiello da visitare...

Castello di Bardolino

Tra i castelli del Garda, quello di Bardolino è quasi scomparso, ma testimoniano un antico sistema difensivo due torri e due porte d'ingresso al borgo.

Latest Posts

Castello di Soiano

Il Castello di Soiano del Lago domina il borgo e permette il panorama sulla Valtenesi. Costruito nel X secolo contro le invasioni, è un gioiello da visitare...

Castello di Bardolino

Tra i castelli del Garda, quello di Bardolino è quasi scomparso, ma testimoniano un antico sistema difensivo due torri e due porte d'ingresso al borgo.

Castello di Malcesine

Un antico castello scaligero, che mostra la sua storia dal V al XIII secolo, e il suo meraviglioso panorama sul Garda, sopratutto dalla torre e dal Rivellino!

Castello di Desenzano del Garda

Nella sponda meridionale del Garda sorge questo antico Castello di Desenzano, oggi restaurato al meglio tra torri e mura merlate, dopo secoli di abbandono.