Ristoranti stellati Michelin sul Lago di Garda
R

Il Garda da assaporare è stellato, nei ristoranti Michelin sulle sponde dalla trentina alla veronese: scopri i migliori, e le novità della ristorazione gardesana.

Home Cucina e Piatti Tipici Ristoranti stellati Michelin sul Lago di Garda

Le stelle sono tante, milioni di milioni, diceva una vecchia canzoncina, ma sicuramente le più appetitose non sono poi molte. Si tratta delle stelle Michelin sono quelle assegnate regolarmente ai migliori ristoranti dalla nota Guida Michelin.

Essere insignito da una o più stelle, per un locale, è un pregio e un traguardo, dato che non vengono assegnate facilmente dai critici culinari. Eppure sul Garda, oltre alle stelle del cielo che si riflettono sul lago, non sono poche quelle che brillano sulle rive, dalla trentina alla veronese. 

Vediamo quali sono gli astri della cucina gardesana più splendenti da anni, e le novità del 2022!

Ristoranti 2 stelle Michelin

Il livello qualitativo della cucina sul Lago di Garda è sempre buono, ma alcuni ristoranti spiccano e con le loro stelle illuminano il palato, se così si può dire…

Si tratta di due locali gestiti con passione e grande talento. In un caso le 2 stelle Michelin vanno al ristorante Villa Feltrinelli a Gargnano, sulle sponde del Garda bresciano, per l’eccellente guida dello chef Stefano Baiocco. Questo locale viene considerato un tempio della cucina più allettante, i suoi piatti sono considerati “evocatori”, originali, e i migliori prodotti sono messi in gioco per le ricette dello chef.

Il menu comprende pesce e carne, e una speciale super-insalata, che contiene 100 tipi di erbe e 25 tipi di fiori. Per chi desidera gustarla può scegliere tra il salotto della villa, la terrazza, oppure i tavoli in riva al mare (sono solo 5, c’è da prenotare!).

Nell’altro caso, non siamo direttamente sul Garda ma molto vicini: se si vuole gustare una cucina 2 stelle Michelin si può prenotare a Casa Perbellini, aVerona, dove  lo chef Giancarlo Perbellini accoglie i palati più sopraffini.

Ristoranti 1 stella Michelin

Sono tanti i locali che hanno guadagnato negli anni la loro stella, apparsa dopo un ottimo lavoro, e che li guida verso il successo gastronomico. Ogni anno, ovviamente, vengono o meno riconfermati e tali ristoranti si trovano anche a collezionare molte stelle nel loro “cielo”.

Sponda bresciana

Percorrendo il territorio della sponda bresciana si trovano diversi ristoranti stellati:

  • A Gargnano – ristorante La Tortuga e ristorante Villa Giulia,
  • A Gardone Riviera – ristorante Lido 84.
  • A Desenzano del Garda – Esplanade,
  • A Manerba del Garda – ristorante Capriccio,
  • A Sirmione – ristorante La Rucola 2.0

Sponda veronese

Sulla sponda veronese il ristorante Vecchia Malcesine ha collezionato 18 stelle Michelin, con lo chef Leandro Luppi! Ma ulteriori ristoranti hanno conquistato l’ambizioso traguardo tra cui:

  • A Bardolino – ristorante La Veranda del Color.
  • Cavaion Veronese – ristorante Oseleta.
  • A Verona – ristorante 12 Apostoli, e ristorante Il Desco.

Sponda trentina

Sulla sponda del trentino, nella frazione di Trento, Ravina, come di consueto trovi la tua stella Michelin alla Locanda Margon, ma ci sono anche le due novità dell’anno:

1) a Rovereto ha conquistato la sua stella il ristorante Il Senso Alfio Ghezzi Mart, che si porta in eredità il sapere dello chef Alfio Ghezzi, già premiato nella Locanda Margon.

2) Un altro premio stellato è stato dato ad Arco di Trento, al Peter Brunel Ristorante Gourmet – l’astro della cucina è arrivato a brillare presto, dato che la stella Michelin è arrivata l’anno dell’apertura del suo ristorante. Secondo la guida, questo ristorante vicino alle sponde del lago, è ottimo per l’esperienza dallo “chef artista”, e il locale dal design progettato in modo esclusivo. I piatti sono squisiti ma anche bellissimi da vedere, con un menu di suggestioni italiane e internazionali e una carta dei vini interessante

Stelle Michelin e ristoranti sul Garda, quali sono i criteri?

I ristoranti del Lago di Garda spesso si ispirano ai sapori tradizionali della cucina del territorio, con piatti tipici, magari il pesce di lago o le ricette dell’entroterra dai sapori genuini. Quelli che riscuotono le stelle Michelin, di solito, sono i ristoranti dove la cucina si fa più creativa, insolita, magari con rivisitazioni allettanti per i sensi. 

Vediamo, quindi, come viene decretata la scelta tra le stelle Michelin, applicata con tre livelli di 1, 2 o 3 stelle. Un podio molto ambito, lo sappiamo. La stella Michelin è il simbolo che distingue le migliori attività di ristorazione, ed è nato da quasi un secolo. Già nel 1926 fu adottato da La Rossa, ossia la guida, basandosi sulla valutazione di: livello di qualità della cucina, lo chef, la sede del ristorante, altri servizi correlati.

Le stelle Michelin mettono in evidenza queste differenze:

  • 1 stella: ristorante molto buono all’interno della sua categoria
  • 2 stelle: cucina eccellente, in cui lo chef fa la differenza
  • 3 stelle: cucina eccezionale curata in ogni dettaglio.

Sono gli ispettori Michelin che si siedono al tavolo, valutano il menu, e poi assaggiano i piatti prescelti. Al palato arrivano subito la giusta cottura o meno, l’equilibro tra gli ingredienti o i sapienti contrasti, e poi si ragiona sulla creatività dello chef, gli alimenti impiegati, la tecnica di preparazione.

Altri fattori importanti possono essere la rivisitazione delle ricette classiche, e il rapporto tra la qualità e il prezzo, che ne fa un ristorante da consigliare a seconda delle esigenze.

Se per primo si ordina un piatto specifico, poi l’ispettore stellato Michelin ordina altre portate diverse tra loro, in modo da verificare il lavoro anche della brigata di cucina, oltre che dello chef.

Dopo questo iter, che avranno subito in incognito anche i ristoranti stellati Michelin sul Lago di Garda, la differenza la fanno le location, gli arredi, l’atmosfera, e ovviamente il servizio al tavolo.

Sulle location, è necessario dire che nel caso di alcuni ristoranti sul Garda, chiaramente poter pranzare o cenare su terrazze che affacciano sul lago, diventa una fonte di gioia che dona più punti ai ristoranti. 

Michele
Ciao lettore 🙂 Sono Michele, ho 30 anni e vivo sul Lago di Garda, più precisamente a Toscolano Maderno. La passione e la bellezza di questo territorio mi hanno spinto a condividere con voi i miei migliori consigli e tutto ciò che riguarda il Lago di Garda. Se avete bisogno di informazioni ulteriori commentate l'articolo e vi risponderò in 24 ore! Buon viaggio a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli:

Esplorando il fascino del Castello di Tenno: un maestoso custode della storia sul Lago di Garda

Cari appassionati del Lago di Garda, oggi vi condurrò in un viaggio attraverso le maestose mura del Castello di Tenno, un'imponente fortezza...

Alla scoperta del lungolago di Padenghe del Garda: una passeggiata indimenticabile tra panorami incantevoli e relax rigenerante

Esplora il suggestivo lungolago di Padenghe del Garda: una passeggiata di 1,5 km tra panorami mozzafiato e relax sulle rive del Lago di Garda. Scopri consigli pratici per un'esperienza indimenticabile.

Valeggio sul Mincio: cosa vedere e cosa fare

Scopri le meraviglie di Valeggio sul Mincio sulle rive del Lago di Garda. Leggi il nostro articolo per trovare consigli su cosa vedere e fare, dai borghi medievali al Castello Scaligero e alle delizie culinarie locali. Pianifica la tua prossima avventura in questo affascinante angolo dell'Italia!

Santuario di Montecastello a Tignale: un tesoro nascosto sul Lago di Garda

Scopri la bellezza nascosta del Santuario di Montecastello: un luogo di pace e spiritualità immerso nella natura. Esplora la storia millenaria e le meraviglie architettoniche di questo santuario incantevole.
Booking.com