Cosa vedere a Gargnano
C

Scopri tutta la bellezza del Garda e cosa vedere a Gargnano. Il paesino è circondato da diverse attrazioni: dalla Villa Feltrinelli fino al centro storico.

Home Cosa Vedere Cosa vedere a Gargnano

Se ti stai chiedendo cosa vedere a Gargnano e quali sono i punti turistici più famosi del luogo allora sei nel posto giusto. Nella parte ovest del Lago di Garda, dopo la cittadina di Toscolano Maderno, che è sostanzialmente il mio campo base quando si tratta di girare tra i magnifici paesaggi del luogo, c’è un paesino sconosciuto ai più, ma che per bellezza ed eleganza non è secondo a nessuno.

Gargnano del Garda è un piccolo borgo di soli 2.814 abitanti, ma non lasciatevi ingannare dal ridotto numero di anime perché, specialmente in estate, il comune viene praticamente preso d’assalto dai turisti italiani e stranieri. I motivi sono semplici: c’è tutto quello che serve per essere una località turistica in miniatura. Dal centro elegante fino alla Villa Feltrinelli, ecco tutti i luoghi da visitare.

Il centro storico di Gargnano

La prima cosa da vedere a Gargnano è – come accennato poco fa – il suo piccolo centro storico. Situato a due passi dalle acque del lago, il borgo si compone di tutto il necessario tra negozi di alimentari, bar, ristoranti e attività locali che rendono la cittadina un luogo davvero completo per trascorrere una giornata all’insegna del relax.

Il centro si caratterizza anche per la presenza di case e palazzi raffiguranti palle di cannone cemetificate nelle loro facciate a causa di un bombardamento subito dal paesino da parte di navi austriache nel 1866, durante la terza Guerra d’Indipendenza.

Da segnalare poi la presenza della Chiesa di San Giacomo (siamo nel XII secolo) e l’ex Convento di San Francesco, fondato nel 1221.

Le Spiagge del paese

L’eleganza del borgo si riproduce anche nelle piccole spiagge presenti nel paese. Si tratta, spesso e volentieri, di piccoli spazi che rendono l’esperienza in quei posti ancor più esclusiva. Le spiagge si compongono tutte in ghiaia ma sono attrezzate e certamente accessibili e ideali per tutte le esigenze.

Partiamo dalla spiaggia del Corno, forse una delle più famose del luogo e situata a soli 500 metri dal centro. Raggiungibile facilmente a piedi, si tratta di una spiaggia in ghiaia, abbastanza ampia e libera.

A nord di Gargnano, troviamo la più famosa spiaggia Fontanella attrezzata addirittura di un campo da beach volley per chi volesse trascorrere la propria giornata in maniera sportiva. È presente un ampio spazio verde oltre alla classica ghiaia in riva al lago. È solitamente affollata dai turisti, ma non per questo meno bella delle altre. Segnaliamo anche la possibilità di noleggio pedalò, surf e canoe. A pochi metri dalla spiaggia troviamo un chiosco bar.

Altri due loghi da considerare sono la spiaggia della Gial e la Giallo Limone. La prima è famosa per consentire l’accesso anche agli animali e si trova in Via Rimembranze. La seconda, invece, si trova in Via della Libertà 51 ed offre il servizio di noleggio sdraio, ombrelloni, lettini, pedalò e canoe.

Limonaia ‘La Malora’ e Villa Feltrinelli

Poco prima del Circolo Vela, agli inizi della cittadina, troviamo la famosa Limonaia “La Malora” che meriterebbe senz’altro una visita. Si vocifera sia una delle più antiche limonaie del Garda. Attualmente, l’azienda agricola produce liquori dal sapore davvero naturale, mostarde e marmellate al limone. Un must per gli appassionati del genere. Se siete fortunati avrete anche la possibilità di visitare la limonaia in loco.

Poco più in sù, una volta passato il centro storico e la spiaggia Fontanella, davanti a voi si mostrerà in tutto il suo splendore la Villa Feltrinelli. Famosa per essere stata ai tempi della Repubblica di Salò una delle residenze di Benito Mussolini, il palazzo è stato trasformato in un hotel di lusso molto frequentato.

Adesso che avete tutti gli elementi, avete già deciso cosa vedere a Gargnano durante il vostro soggiorno? E se avete bisogno di un supporto per il vostro itinerario contattateci!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest Posts

Prodotti tipici di Tremosine

Il Garda e le sue bontà in tavola, soprattutto a Tremosine offre specialità di formaggi morbidi o stagionati, olio DOP, il miele d'acacia e le squisite ricette tradizionali tra pesce e carne

Prodotti tipici di Malcesine: vino, salumi e formaggi

La sponda veronese del Garda propone prodotti certamente interessanti, soprattutto nella zona di Malcesine

Lo Zafferano del Lago di Garda

Il Garda riserva sempre qualche sorpresa: come il suo pregiato zafferano, coltivato nella sponda meridionale soprattutto, vero oro giallo del territorio!

Prodotti tipici di Limone sul Garda

Ecco le delizie del territorio di Limone sul Garda, dalle celebri specialità al limone e agli agrumi fino all'olio d'oliva Garda DOP, extravergine pregiato.